Le migliori 4 app per le piante

Ecco 4 fantastiche app per le piante, per riconoscerle e per curarle

Pollice verde o pollice nero? Pollice smart!

Eh si, perché nel 2022 anche i più negati possono contare su alcune app per le piante: utilissime per riconoscerle e prendersene cura imparando i fabbisogni specie specifici. Nella miriade di app esistenti, alcune spiccano non solo perché ben fatte e facili da usare, ma perché fanno davvero un ottimo lavoro, vediamo quali sono!

Plantsnap

Forse è l’app più conosciuta. Fantastica per chi è alle prime armi, una vera enciclopedia per tutti. Come funziona? Basta fotografare la pianta o il fiore per poterlo identificare. Offre anche parecchi consigli su semina e coltivazione

Blossom

Aiuta a identificare le piante e anche a prendersene cura, tanti consigli e su come curare le piante in base alle necessità e anche su come intervenire se una pianta manifesta segni di sofferenza

LeafSnap

Un’app per riconoscere le piante da un’immagine di un fiore o da una foglia. Ottime recensioni e molto efficace e precisa nel riconoscere la specie da identificare.

Plantnet

Plantnet o Pl@ntNet consente l’identificazione delle piante tramite le immmagini. Ogni varietà è classificata tematicamente e geograficamente, tramite il filtraggio per regione o area di interesse restituisce risultati più accurati cercando nella flora specifica dell’area scelta.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.